Hiromi

HIROMI

JULY 3rd

with Anthony Jackson

Simon Phillips

Hiromi Uehara, la giovane pianista e compositrice pluripremiata giapponese ha incantato il pubblico e la critica mondiale con il suo album di debutto del 2003, Another Mind (Telarc), con un’energia creativa che sfida tutte le convenzioni del jazz e spinge il talento musicale e la composizione a livelli di complessità e sofisticazione senza precedenti.
Nata a Shizuoka, (Giappone, 1979), dopo il successo del primo album, pubblica Brain, che riscuote numerosi riconoscimenti nel 2004 quali il premio Horizon ai Surround Music Awards, il premio New Star dal Swing Journal, l’album d’oro da Jazz Life, il Best Japanese Jazz Album da HMV Japan, e il premio miglior artista giapponese del Japan Music Pen Club. E ancora tra gli innumerevoli premi, per il suo album del 2006, Spiral, ha guadagnato i vari “Jazzman of the Year”, “Pianist of the Year” e “Album of the Year”. Hiromi continua quindi la serie vincente con l’uscita del 2007 Time Control e del 2008, Beyond Standard, dischi che vedono la partecipazione speciale della sua super band, i Sonic Bloom.
L’artista nipponica è tornata nel 2009 al pianoforte solo, senza sacrificare la sua innata energia e passione con A Place To Be, pubblicato in Giappone e negli Stati Uniti. A seguire è uscito il DVD Hiromi Solo Live at Blue Note New York, registrato nel dicembre 2010 e nel 2011 Voice. La sua penultima uscita discografica Move (2012) la vede insieme a due musicisti formidabili: il bassista Anthony Jackson (Paul Simon, The O’Jays, Steely Dan, Chick Corea) e il batterista Simon Phillips. Una sezione ritmica esplosiva, due luminari della musica che Hiromi ha messo insieme per registrare il precedente album Voice (2011) e creare quello che lei chiama il “suono tridimensionale” per catturare “la voce interiore delle persone”. L’ultimo suo lavoro discografico è del 2014, Alive – The trio project featuring Anthony Jackson and Simon Phillips.